E-mail

Tempo, spazio, viaggio nel tempo e teletrasporto e felici conclusioni

19 settembre 2012 - Trasmesso tramite James Tipton

Traduzione  di  Magda Cermelli

Seconda parte

Il 12-12-12

Molto presto, il 12-12-12, i Vortici Cristallini dell’Arkansas e del Brasile si connetteranno in modo assiotonale, i Dischi Solari formeranno una rete e tutti si connetteranno con la Griglia Cristallina 144. Ognuno dei dodici aspetti principali del doppio penta-dodecaedro della Griglia Cristallina 144 si connetterà con le dodici dimensioni della Terra espansa ed i dodici filamenti  del vostro DNA saranno completamente collegati alla rete. In questo periodo, con il passare del tempo  inizierete ad acquisire capacità ancora maggiori  innate dentro di voi.

Effettivamente,  dopo l’Ascensione del 12-12-12, vi succederà  che potrete raggiungere tempi e luoghi, soprattutto nelle generazioni a venire. Lo spazio ed il tempo si interfacciano e scorrono uno attraverso l’altro.

La Natura del Tempo

Il tempo e lo spazio sono aspetti dello stesso meccanismo. Lo spazio, in un certo senso, è tempo congelato tenuto in un formato cinetico matrixiale all’interno della dualità che consente la separazione ed il programma dell’illusione intenzionale programmata di metriche di tempo sequenziali. Di conseguenza, il tempo è lo spazio inverso, in un libero flusso dinamico. Entrambi si verificano attraverso  la Sequenza delle Armoniche delle unità di coscienza, attraverso i meccanismi della pulsazione interna ed esterna della materia verso l’antimateria tramite i buchi neri ed i buchi  bianchi.

La Sequenza interna-esterna  delle Armoniche  non è soltanto il punto in cui il tempo e lo spazio si fondono in una spuma omogenea, è anche il tasso di percezione dell’unità di coscienza che stimola l’attenzione della consapevolezza in ogni vita simultanea. Questo avviene ad un ritmo magico chiamato Planck Number, che si verifica precisamente a 10 alla potenza di –43 al secondo.

A questo punto il tempo e lo spazio si fondono e diventano non lineari e l’aspetto del  toroide entra in gioco. Lo spazio è invertito, avvolto su se stesso, e le unità di tempo galleggiano in una pozza non lineare discontinua quantificata  di ciò che definite passato, presente e futuro.

La Omni-Terra

La separazione delle vostre “vite” è ancorata all’Omni-Terra negli inserti ologrammici dei programmi di “Separazione del Tempo”. L’umano avanzato può entrare a farne parte attraverso la Mer-Ka-Na al centro  della super-anima dove ogni “vita” sequenziale è connessa come i raggi di una fibra ottica alla ruota. Da questo punto centrale, voi siete davvero al pannello di controllo per esplorare e cambiare qualsiasi aspetto di qualsiasi vita nell’ADESSO non lineare.

Mentre i programmi temporali di gruppo (di Civiltà o Epoche) sono ancorati all’Omni Terra in punti specifici (che spesso evidenziano anomalie  temporali emorragiche) non occorre visitare tali nodi temporali terrestri (tellurici) per entrare. Essi sono invece  accessibili attraverso la Coscienza Quantica focalizzata. Questo processo viene insegnato nelle Chiavi Metatroniche.

Domanda a Metatron: Ci sono zone all’interno della Terra che creano distorsioni temporali  in modo naturale?

Metatron:  Ci sono davvero. E ne abbiamo parlato in saggi precedenti. Il tempo può essere paragonato in un certo modo al programma di un computer. Spesso i vostri programmi “Windows” sul vostro portatile e desktop possono entrare in distorsioni della loro programmazione e la separazione voluta dei sotto-programmi può fondersi creando dei mix che deviano e deformano l’ordine concepito. In questa analogia possiamo dire che sia il tempo sia lo spazio come li percepite sono sotto-programmi  lineari della proiezione della realtà della griglia terrestre. Si può dire che Tempo e Spazio sono inserzioni ologrammiche del programma che permette all’Omni-Terra Quantica di essere ordinatamente separata dalla realtà simultanea dell’ADESSO nei vostri soggiorni di vita focali apparentemente indipendenti

Così vi diciamo che proprio come il vostro programma Windows può creare anomalie occasionali nelle separazioni  desiderate dei programmi, così  la Matrice Ologrammica Terrestre del tempo lineare ha un flusso che crea mescolamento e distorsione. Tale distorsione avviene a parecchi livelli. Il primo è dovuto ad un flusso gravitazionale che può verificarsi ritmicamente nella zona specifica o arrivare come un maroso o onda anomala. Quando questo  avviene, la distorsione stessa della gravità  influenza anche il continuum spazio-temporale nella zona, e crea un’apertura del campo dimensionale  molto simile a quanto avviene nei poli.

Bimini

Adesso vi diremo anche che il Cristallo di Bimini, la Pietra Tuaoi o Cristallo di Fuoco, negli ultimi 12.000 anni ha creato distorsioni nella continuità di spazio-tempo nella zona che chiamate “Triangolo delle Bermuda”. Dal suo “surriscaldamento” per  l’uso inadeguato, che ha portato all’implosione del satellite cristallino (la Seconda Luna di Atlantide) il cristallo di Bimini ha emesso un bombardamento ionico casuale di potenti onde di energia nell’interno della Terra ed anche nella magnetosfera terrestre, provocando perturbazioni nelle armoniche di tempo-spazio e squilibri nel campo gravitazionale. La restaurazione  consentirà la stabilizzazione necessaria nella Nuova Terra prevenendo il danno delle sue incontrollabili emissioni che vedete. Incontrollate, queste sono in grado di esacerbare il movimento tettonico e sbilanciare le armoniche del campo magnetico cristallino che sono necessarie per la continua espansione dimensionale. Capite?

L’iniziale attivazione/regolazione del Cristallo di Bimini il 12-12-12 comporterà una forte emissione di quelle che si possono considerare energie tossiche di onde ioniche. Non sarebbe raccomandabile trovarsi  entro un raggio di 60 kilometri dal cristallo di Bimini quando inizialmente verrà attivato il 12-12-12. Le precauzioni  in realtà sono a posto, ma il rilascio iniziale è in grado di fratturare e mandare in corto circuito l’Aura Umana. La frattura del campo aurico non sarebbe fatale in alcun modo, ma l’impeto iniziale di Tuaoi fratturerà l’aura allo stesso modo di un volo aero a lunga distanza, o l’eruzione solare di Classe X, assolutamente in grado di causare gravi emorragie energetiche auriche.

Lo scopo della sua attivazione è la riparazione. Con cautela sarà in equilibrio alla funzione minima. Sarà monitorato, in modo che tali emissioni irregolari casuali non si verifichino più.

Punti di anomalie temporali del Continuum

Tutte le versioni dell’Omni-Terra coesistono al di sopra della programmazione lineare. Ma questo assioma di Verità è inizialmente molto difficile per voi umani da percepire o comprendere davvero pienamente dalla posizione della terza dimensione. Questo perché l’aspetto della terza densità della struttura fisica umana nella manifestazione della dualità opera all’interno e come risultato del “programma” di tempo lineare che consente l’esperienza del piano terrestre. Siete infatti  pre-indottrinati alla percezione lineare nell’esistenza del piano terrestre.

Questo programma di percezione lineare determina in gran parte i “normali” modelli di risonanza per i tipi di probabilità esperienziali che l’umanità sceglie, proietta e percepisce mentre “cresce” nella coscienza più elevata dal punto di base della fisicità densa. Ma vi diciamo che la fonte della realtà da cui tutte le vite scaturiscono non è “scritta nella pietra”, pertanto la vostra esperienza non è mai veramente predestinata. Voi scegliete da una varietà di potenziali di esperienze che volete avere. Sia il Cosmo e tutta la vita contenuti dentro e fuori vengono sempre creati nel momento di ADESSO.

E anche se il vostro pre-condizionamento è lineare, non soltanto avete la capacità di andare oltre la programmazione fisica, avete anche l’obiettivo ultimo di farlo. Mentre è occupato dalla coscienza umana, il corpo fisico vivente opera come un intenso punto focale per l’esperienza del piano terrestre. L’aggregazione della coscienza all’interno del corpo fisico su tutti i livelli concentra la propria grande  rete di percezione sensoriale e comunicazione, sia sui  livelli dell’ordinario sia dello straordinario. In merito a questi ultimi, voi pertanto percepite costantemente in modi che non riconoscete con i “normali” sensi fisici. Ci sono enormi gamme di colori, suoni, codici elettromagnetici e sensazioni sensoriali che vedete e percepite a livello  cellulare e cristallino delle reti chakriche originate nella Coscienza Quantica che vi influenzano geometricamente e frequenzialmente.

Questa rete è connessa in oscillazione armonica a tutte le altre simili ad essa. Ma l’umanità in questo momento è enormemente inconsapevole di questi livelli straordinari di interazione che  si verificano in tutti gli spettri dei corpi, a livello  cristallo-elettromagnetico e materiale all’interno della biologia. Questa interfaccia avviene nel corpo di luce della  Mer-Ka-Na Cristallina ed è di portata molto più ampia di quanto l’umanità in massa realizzi. Tuttavia, le cellule fisiche nella biologia possono ed effettivamente si rispondono a vicenda, e la loro attività innesca centri ancora più elevati di coscienza del corpo di luce cristallino che si allaccia dentro e sopra il tempo lineare. Piuttosto nella dimensionalità.

Ologrammi di Tempo multi-dimensionale

Così in questo saggio parliamo del Tempo e della sua natura in più di un contesto. Parleremo della percezione umana del tempo come si relaziona alle vostre esperienze del vostro soggiorno di vita e la vostra capacità di scrivere e ri-scrivere sia il futuro sia il passato. Accenneremo anche ai meccanismi di separazione degli inserti ologrammici del programma temporale sulla Terra e del loro ancoraggio in determinati punti dell’Omni-Terra.

Ora, molti punti sulla Terra contengono oscillazioni magnetiche e gravitazionali che creano un’anomalia temporale. Alcuni sono riconosciuti, altri no. Nessuno è capito ed ancor meno accettato come possibile dai vostri accademici più importanti. Il tempo è un sotto- programma della fisica della luce, ed in sostanza è un’illusione creata. Può essere ed è influenzato in qualche modo nei punti di ancoraggio dalla gravità, dal rapporto di rotazione della Terra, dall’ elettromagnetismo e dagli  allineamenti celesti. Tutti questi sono meccanismi di questo fenomeno.

Ora, il tempo come lo percepite, è semplicemente questo, una percezione. Vi assicuriamo che il tempo in realtà non esiste nel modo lineare che credete, al di là della dualità.  E persino all’interno delle lenti filtrate della dualità, ci sono determinate aree di sovrapposizione dimensionale che esistono sul vostro pianeta in cui si possono verificare ed in effetti si verificano sorprendenti anomalie temporali. Vedete ci sono molte Terre che concentricamente esistono all’interno dello spazio che l’umanità percepisce occupato dalla terra fisica. Ci sono meccanismi frequenziali che collegano queste sovrapposizioni di dimensione parallela, e questi creano portali verso altri sotto-programmi e realtà della struttura temporale che coesistono in modo diverso e più tangibile all’interno di queste aree uniche. Ma capite, cari Umani, che queste non sono sperimentate nel cervello, nella biologia umana, ma piuttosto nella multi-dimensione superiore in cui esistete altrettanto vividamente, altrettanto concretamente che nella fisica.

Tempo simultaneo

Per spiegarlo con l’analogia del vostro attuale computer, lo Spazio ed il Tempo sono sotto-programmi di luce digitale dimensionale. Lo Spazio-Tempo così è un server ologrammico che può memorizzare contemporaneamente molti files e sotto files diversi all’interno della sua capacità di memoria. Così come ci sono posizioni all’interno delle fasi di accesso al computer che vi permettono di vedere tutti i programmi ed i files e navigare da uno all’altro, così ci sono vettori di posizioni sul programma della Terra che ancorano i portali dimensionali ologrammici, che consentono l’accesso ad altri files della metrica/matrice della realtà e dei  formati temporali.

Così mentre vivete questa vita “attuale” nel tempo percepito di oggi, voi vivete anche tutte le vostre esistenze contemporaneamente. I “programmi” del tempo sono ologrammici e questi programmi sono raddoppiati e codificati in alcune zone, particolarmente nelle regioni polari. In essi esistono portali o accessi multi programma.

L’area del Vortice di Cristallo dell’Arkansas contiene molti strati di miriadi di dinamiche energetiche spazio temporali. E’ davvero un Portale Cristallino, ma noi diremo un portale di tipo aperto che non è soltanto un buco nello spazio verso altri punti nel Cosmo, ma è in realtà (e soprattutto) un portale unico verso altri aspetti dimensionali di quello che può essere definito il programma ologrammico della Omni-Terra. Lo si può definire un vettore del portale temporale. E’ uno dei molti punti coordinati sul vostro pianeta che contiene  all’interno lo script dei codici del tempo. Tali punti coordinati sono anche ancore che stabilizzano ogni realtà ai mondi fisici, l’Omni-Terra. E così allora, all’interno di questa sovrapposizione concentrica funzionano altri programmi di tempo; altri regni dimensionali possono essere raggiunti a livello frequenziale con maggiore facilità. Gli antichi adepti lo sapevano, e certamente sono stati sperimentati in varia misura da molti di quelli che chiamate indigeni.

I vettori dei portali temporali non sono gli unici mezzi per accedere ad altre realtà. In realtà questo può essere fatto in diversi modi, comprese le energie cristalline della risonanza phi, in profondi stati meditativi. Ma ciò che è diverso nei punti coordinati del Vettore del Portale Temporale è che il programma del Tempo della Omni-Terra stessa è ancorato, per usare una spiegazione semplificata, ad alcuni punti allineati che esistono sul vostro pianeta, con determinate matrici frequenziali. Questi sono davvero unici nello scopo, e differiscono da aree come Titicaca, l’Arkansas, l’Irlanda (Newgrange), Shasta e Roslyn che sono i principali Portali Stellari Celesti. Nel primo caso si accede ad altri regni, altre epoche, altri programmi di tempo terrestre, mentre nel secondo si viaggia verso altre dimensioni dello Spazio. Vedete la differenza?

Domanda a Metatron: Stai dicendo che l’Arkansas ed altri ”Vettori dei Portali Temporali” consentono o migliorano la capacità di viaggiare nel tempo?
 
Metatron:  Sì, ma per essere chiari, è meglio dire che tutti i programmi dei programmi ologrammici temporali coesistono in modo più chiaro, più tangibile in tali punti. Questo non significa che quando si entra nel Vortice Cristallino dell’Arkansas si scomparirà dal presente per materializzarsi in un programma futuro o passato, significa piuttosto che le  finestre verso altre strutture di sequenze temporali sono più accessibili qui. Ma certamente vi diremo che le materializzazioni possono avvenire ed avvengono qui alquanto intenzionalmente ed occasionalmente per caso. Vi diremo che quelle civiltà più tecnologiche, dal futuro e dal passato secondo i vostri termini, che capiscono la vera scienza del viaggio nel tempo scelgono tali vettori dei portali temporali per entrare in altre epoche a vari scopi. Questo può davvero succedere ed effettivamente succede.

Viaggio nel Tempo

Il viaggio nel tempo, come abbiamo detto, è avvenuto sia nel vostro futuro sia nel passato. Anche se ci sono casi in cui le persone sono temporaneamente passate in diversi ologrammi di tempo, ci sono pochissimi casi in cui la transizione è stata permanente. Il vostro Ammiraglio Byrd infatti ha temporaneamente visto un vero passaggio in una diversa epoca temporale durante il suo volo polare. La maggior parte delle scomparse che sono così pubblicizzate sul Triangolo delle Bermuda erano trasferimenti non permanenti. L’interruzione del tempo si è verificata, ma gli aerei non sono scomparsi completamente in un’altra epoca di tempo. Invece  sono stati causati da malfunzionamenti dei relativi strumenti che hanno creato il depistaggio ed il silenzio radio, e le sparizioni erano semplicemente incidenti in mare.

Alcuni dei vostri governi che lavorano in tandem classificati con società segrete hanno già sviluppato dei meccanismi rudimentali di viaggio nel tempo. Questi non sono ancora ad un livello realmente gestibile, e lo stress che ne risulta sui “temponauti” umani è considerevole, invecchiamento da stress del corpo umano approssimativamente da 7 a 10 anni per ogni viaggio. Attualmente essi sono in grado di spostarsi in avanti nel tempo soltanto di circa vent’anni, e non sono in grado di navigare nel passato. Con il tempo, quando l’impianto usato sarà convertito da forze magnetiche a campo cristallino bio.plasmatico questo sarà notevolmente migliorato, e la navigazione nel tempo sarà deliberata e non in conseguenza di un incidente casuale.

Il tempo ottimale di navigazione si verifica nella Mer-Ka-Na attraverso un campo bio-plasmatico raffinato di coscienza, e mentre è sicuramente aiutato in termini di vettori temporali dall’apparecchiatura cristallina, è principalmente gestito dal quoziente di luce della coscienza del viaggiatore. Molti di voi viaggiano nello stato di sogno alquanto spesso, e lì risiede la chiave di come sarà fatto in modo ottimale quando imparerete ad essere più lucidi negli stati espansi di coscienza. Ci sono effettivamente Leggi Fisiche che si applicano a come il tempo e lo spazio sono navigati intra-dimensionalmente.

In un futuro non troppo lontano, l’umanità riscoprirà queste leggi. E quando questo succederà gli apparenti confini tra  passato, presente e futuro saranno capiti meglio. Come abbiamo già spiegato, l’esperienza della dualità nella terza dimensione contiene parametri programmati che limitano la maggiore percezione della dimensionalità del genere umano.

Sono effettivamente questi filtri delle lenti tridimensionali che creano l’illusione lineare dello scorrere sequenziale del tempo.  Così questa è esattamente la ragione per cui il genere umano crede che un momento esiste e poi se ne va per sempre, ed il momento successivo arriva e come quello precedente scompare nella grande elusiva  nebbia del passato. Vi diciamo che ogni cosa dentro e sopra l’Omni-Terra ed in realtà nel Multiverso esiste contemporaneamente, simultaneamente. Il passato, presente e futuro appaiono soltanto a quelli che esistono nella realtà tridimensionale. Ed i programmi che separano i files del tempo-epoca sull’Omni –Terra possono essere navigati.

Fine seconda parte


©Copyright 2011 www.earth-keeper.com - Queste informazioni possono essere liberamente divulgate per intero o in parte, a condizione non vengano alterate e ne venga citata la fonte. Non possono essere pubblicate su giornali, riviste ecc. senza il consenso dell'Autore.

La Legge d'Attrazione